about me

about me

 

agosto: 2021
L M M G V S D
« feb    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

email

bottone email
La città Immobile
cosa leggo
mai più senza
italo calvino
fellini

Less is more.

Letto783volte

I segni sono di chi li sa interpretare e oggi, che ne avevo proprio bisogno, ci ha pensato Google a ricordarmelo. Lo diceva Mies van der Rohe e lo ribadiva Calvino, applicato alle parole (“scrivere è soprattutto un lavoro di sottrazione di peso”). Tutto sembra reggersi in piedi su entità sottilissime: il DNA, i software… Le cose leggere sono anche quelle preferite dai bambini: i palloncini, le neve, la piuma che dava coraggio a Dumbo o la sabbia per fare i castelli. Lo sono anche i sogni, leggeri, come lo zucchero a velo che mia nonna spolverava sui dolci e che mi svolazzava sul viso ad ogni morso, come una nuvola. La leggerezza però è anche precisione, determinazione. Una sottile linea retta che congiunge due punti, anche se lontani.
La leggerezza è tutto, anche nelle persone.

Comments are closed.