about me

about me

 

dicembre: 2011
L M M G V S D
« set   gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

email

bottone email
La città Immobile
cosa leggo
mai più senza
italo calvino
fellini

Così.

Non è facile. E’ come quei sogni, dove ti svegli e non ricordi granchè. Solo il retrogusto.

And these days, they linger on. And in the night, as I’m waiting for the real possibility I may meet you in my dream, I go to sleep…

Ma la cosa più strana fino a questo punto E’ [...]

Buon anno e buoni propositi.

Ok, visto che siamo quasi arrivati alla fine e un nuovo anno sta per iniziare, forse è il caso di passare agli auguri. Non quelli di convenienza, però. I miei sono per una persona di cui ogni tanto mi dimentico. Una persona che dovrei tenere un po’ più in considerazione (e qua siamo già passati [...]

L'Alchimista

E’ facile capire come nel mondo esista sempre qualcuno che attende qualcun altro, che ci si trovi in un deserto o in una grande città. E quando questi due esseri si incontrano, e i loro sguardi si incrociano, tutto il passato e tutto il futuro non hanno più alcuna importanza.

Paulo Coelho

[...]

Fante di denari.

Per terra c’erano già tre scatoloni pieni di libri e probabilmente ce ne sarebbero stati altrettanti entro sera. Mancavano ancora gli ultimi due piani della libreria da svuotare. Erika prese la vecchia sedia di legno e la trascinò, senza sollevarla, fin sotto al mobile. Salì con entrambi i piedi sulla seduta di stoffa, alzandosi sulle [...]

La voce delle onde.

“Il ragazzo sentì che esisteva un perfetto accordo fra lui e quell’opulenza della natura circostante. Trasse un profondo respiro e fu come se una parte di quell’invisibile che costituisce la natura avesse permeato l’intimità del suo essere. Sentiva il fragore delle onde che si frangevano sulla spiaggia ed era come se il battito del suo [...]

E il mare è sempre lì.

mar3

Gianni finì di legare la bicicletta al palo. Al solito posto, poco lontano dall’entrata della spiaggia. L’aria fredda di novembre gli aveva fatto diventare la mani rosse e gonfie. Gli facevano così male che quasi non le sentiva più. Si strinse forte nel cappotto ed entrò nella casetta di legno, chiudendosi la porta alle spalle. [...]

Il gabbiano Jonathan Livingston.

Crescendo impari che la felicità non è quella delle grandi cose. Non è quella che si insegue a vent’anni, quando, come gladiatori si combatte il mondo per uscirne vittoriosi. La felicità non è quella che affannosamente si insegue credendo che l’amore sia tutto o niente; non è quella delle emozioni forti che fanno il “botto” [...]

Piccoli momenti di felicità.

Svegliarsi con calma, mettere su una canzone felice, fare colazione e andare a fare una passeggiata. Sempre con il sole in faccia. (I’m only happy in the sun).

Scoprire che la nuova Feltrinelli non è male (si poteva fare di meglio anche se devo dire che le zone di lettura, la colonna sonora di Bowie [...]

Quante cose sono cambiate.

Quante cose sono cambiate da un anno a questa parte? Tantissime, davvero. Alcune persone ci sono da sempre. Altre se ne sono andate. Ci sono quelle che hanno deciso di fermarsi e quelle che avrei voluto trattenere, ma non ci sono riuscita. Quelle che mi hanno promesso sarebbero rimaste e ho sperato con tutte le [...]

Advertising prodotti e servizi GUEST

 

 

web agency: guest.it